Pace in Padova SS. Nome di Gesù in Padova

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

 
 

Eremitani

 

Egregio lettore, caro parrocchiano,

ci rivolgiamo a te, ai frequentatori della nostra Chiesa e agli amici del quartiere perché il Tempio della Pace ha bisogno del tuo contributo economico. L’intervento di rifacimento della complessa copertura sul tetto del Tempio, già iniziato a luglio, non era più rinviabile: tracce numerose dei cedimenti e segni di infiltrazioni restano ben visibili all’interno. Il preventivo dell’intervento, sperando non ci siano imprevisti, ammonta € 450000.
Hanno già accordato il loro contributo la CEI (8 per mille) con € 120.000, la Fondazione CARIPARO con € 150.000 , la Regione Veneto con € 45.000 e il Comune di Padova € 24.000: insieme si sono accollati quasi il 76% dell’ingente costo di esecuzione di questi lavori straordinari (€ 339.000 su un totale di € 450.000).
Ma per coprire l’intera somma necessaria serve, oltre al coinvolgimento di altre istituzioni ed enti economici, anche il contributo di chi vive e frequenta questa chiesa o il quartiere in cui il Tempio è stato edificato.
Come sai, il Tempio della Pace è il più importante sacrario e memoriale delle guerre mondiali a Padova. Vi sono sepolti circa 5.401 militari della prima guerra mondiale e 1.000 vittime civili della seconda.
L’anno prossimo cadrà il centenario dell’inizio della grande guerra e il Tempio ospiterà le celebrazioni commemorative di questa triste ricorrenza. Nell’occasione la cittadinanza si unirà alle autorità civili e militari: è perciò importante, quasi doveroso, riconsegnare alla comunità il Tempio integro e più accogliente di oggi, perché assolva al meglio la sua funzione di memoria storica e di auspicio per la pace.
Siamo veramente riconoscenti ai benefattori che vorranno aiutarci in questo compito e contribuiranno per l’opera di restauro di questo bene della comunità.
Ringraziamo sin d’ora per quello che potrai fare con un contributo economico o anche solo diffondendo la notizia della necessità corrente.
Restiamo a disposizione per ogni eventuale informazione o chiarimento.

Cordiali saluti.

don Elia e il Consiglio Pastorale

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu